Benvenuto nel sito della Parrocchia!

Tempo di Avvento - Ascolta il Messaggio di Don Claudio alla Comunità

 “A OCCHI APERTI
GUARDA GESU'”
 

Una descrizione bellissima fa oggi il Signore Gesù di Giovanni il Battista: «egli era la lampada che arde e risplende». Che bel complimento! Pensate se anche a noi Gesù potesse fare questo complimento perché siamo capaci di ardere…

Vi ricordate l’episodio dei due discepoli di Emmaus? A loro il cuore è ritornato ad ardere nel momento in cui hanno potuto stare accanto a Gesù e ascoltare le sue parole e quando lo hanno riconosciuto allo spezzare del pane se ne sono resi conto. Ascoltare la parola del Signore e riconoscerlo nello spezzare del pane sono i gesti che abitualmente riviviamo nella messa, anche questa domenica. Per questo è così fondamentale e necessario andarci, non appena ci è possibile, senza mettere in pericolo nessun altro naturalmente.

Oggi siamo chiamati a guardare Gesù, a conoscere e comprendere le sue opere perché sono esse che ci fanno conoscere chi è Dio e che cosa vuole da noi: «chi ha visto me ha visto il Padre», dirà Gesù all’apostolo Filippo in un altro brano del Vangelo. Gesù ci insegna a vivere e a pregare. Il suo Vangelo fa accendere il nostro cuore e ci rende felici. È Lui che ci ha insegnato a chiamare Dio con il nome di Padre e ci ha detto in che modo pregarlo, insegnandoci il Padre nostro. Guardando sempre più a Gesù, comprendendo sempre meglio le Sue parole, lasciando che il suo Spirito – lo Spirito Santo – parli attraverso di noi, la nostra sapienza e intelligenza, riusciamo a capire sempre meglio come pregare il Padre. Scopriamo allora che Dio Padre non ci può abbandonare alla tentazione ed è così che vogliamo pregarlo d’ora innanzi. Gesù ci ha insegnato queste parole che ora abbiamo imparato con maggiore esattezza nella nostra lingua: «rimetti a noi i nostri debiti come ANCHE noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male».
Chissà quante altre cose nuove potrà insegnarci Gesù se impariamo a guardarlo con costanza, imparando da Lui, frequentandolo nei sacramenti, leggendo il suo Vangelo…

-------------------------

ANCHE LA MESSA SI AGGIORNA!
Caspita: anche la Messa cambia? Ebbene sì! La vita si trasforma, le giornate iniziano e finiscono, i mesi corrono. Le parole mutano di significato: alcune scompaiono dal parlato quotidiano, altre vi entrano prepotentemente. Molti dei più “Old” si ricorderanno ancora le Messe in latino, difficili da seguire, tanto che i fedeli recitavano tranquillamente il rosario, fermandosi solo per il momento della consacrazione. Poi è arrivata la riforma liturgica degli anni 70, figlia del Concilio Vaticano II e del rinnovamento della Chiesa: finalmente la Messa in italiano, la nostra lingua materna. Tutti abbiamo avuto la sensazione di essere entrati in un nuovo mondo, dove si capivano finalmente le cose lette e dette. Da allora sono passati 50 anni e il linguaggio corrente si è molto trasformato. Per questo si è sentita la necessità di “aggiornare” e “migliorare” alcune espressioni che recitiamo durante la celebrazione. Vi riporto di seguito le parti più significative:

ATTO PENITENZIALE Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli e sorelle, che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E supplico la beata sempre vergine Maria, gli angeli, i santi e voi, fratelli e sorelle, di pregare per me il Signore Dio nostro.

GLORIA Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini, amati dal Signore. Noi ti lodiamo, ti benediciamo…

PADRE NOSTRO Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male

Da sabato e domenica 28 e 29 novembre entrano in uso i nuovi aggiornamenti liturgici. Qualcuno magari potrà storcere un po’ il naso, perché allergico ai cambiamenti, altri continueranno per mesi a recitare le  formule che hanno imparato a memoria. Spero che molti comprenderanno il bello di queste modifiche che mettono in luce il lato maschile e femminile dell’assemblea, oppure traducono più fedelmente l’annuncio degli Angeli ai pastori, la notte di Natale, che è diventato poi l’inizio del Gloria. Infine, il cambiamento più vistoso: quello del Padre nostro, la preghiera di Gesù, che tutti recitiamo frequentemente. C’è un “anche” che compare prima del “noi li rimettiamo ai nostri debitori” per rafforzare il legame che intercorre tra il perdono che riceviamo da Dio e quello che dobbiamo dare ai fratelli. E poi la frase più forte: “non abbandonarci alla tentazione” che rimodella un passaggio un po’ oscuro, dove non si capiva bene se Dio fosse responsabile delle tentazioni, visto che chiedevamo di “non ci indurre in tentazione”! La nuova formula ci spiega che nel momento della tentazione il Signore ci è vicino per sostenerci e aiutarci, così da non cadere nei lacci del tentatore. Passa così più chiaramente il vero volto misericordioso e provvidente di Dio, che Gesù ci ha fatto conoscere e ci ha chiesto di invocare con fiducia. Che queste nuove parole ci aiutino a prestare maggior attenzione, durante le celebrazioni, pensando a quello che diciamo, evitando così di inciampare nelle vecchie formule e avendo maggior coscienza di quel che chiediamo nella preghiera.

-------------------------------

Disposizioni per la partecipazione alla vita della Chiesa in tempo di COVID-19 

  • La chiesa rimane aperta ogni giorno per la preghiera personale (orari: dalle 8 alle 12 e dalle 17 alle 18.30).
  • Tutte le Messe festive e feriali riprendono ad essere celebrate normalmente.
  • Anche i Battesimi e i Matrimoni si possono celebrare. Vedere le nuove date disponibili alla sezione "Sacramenti".
  • Le Messe festive vengono celebrate in chiesa ai soliti orari (ore 9 -11 -18) fino alla capienza massima certificata per la nostra chiesa (176 posti).
  • E' obbligatorio venire in chiesa con la mascherina che copra naso e bocca, mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metro, mentre è vietato l'ingresso per chi presenta sintomi influenzali respiratori e con temperatura corporea uguale o superiore a 37,5°C. Le acquasantiere rimangono vuote. Si possono ritirare i foglietti della Messa e ciascuno al termine li porterà a casa. E' omesso lo scambio della pace. All'ingresso ci si deve igienizzare le mani.
  • La celebrazione dei Funerali  avviene nella chiesa di Cassina Nuova, tutti con mascherina. Non è consentito il corteo dalla chiesa al cimitero.
  • La ripresa del catechismo in presenza è sospesa fino a nuove comunicazioni.
  • Il Bar dell'oratorio è chiuso fino a nuove disposizioni.
  • Gli spazi esterni dell'oratorio rimangono chiusi fino a nuova comunicazione.
  • Gli uffici della Casa della Comunità rimangono chiusi fino a nuova comunicazione.
  • Il Centro di ascolto Caritas è aperto solo su appuntamento. Occorre rivolgersi al diacono Renato o a suor Argentina (vedere nella pagina "Contatti" i loro numeri di telefono). 

Un caro saluto a tutti voi

don Claudio, don Vittorio, Renato, Argentina e Manuela, Maurizio

---------------------------------------------------------- 

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE DELLA COMUNITA' PASTORALE!

clicca su   https://www.youtube.com/channel/UC2-Ci-lKvLzL-qpfNeIUbXg

per essere aggiornati con video sulla vita della nostra Comunità pastorale.

-------------------------------------------------------------------------

OGNI SABATO POMERIGGIO dalle ore 16.30 in Chiesa

sono sempre disponibili uno o due preti per celebrare il Sacramento della Riconciliazione.

Invitiamo adulti e ragazzi a usare di questa buona occasione in modo da poter godere di un tempo di silenzio, di preghiera  e di preparazione alla celebrazione della Confessione.

 

Appuntamenti dal 29 novembre al 6 dicembre 2020

AVVISI e APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA 

Proposta di Avvento 2020: A OCCHI APERTI! Per saperne di più, visita la pagina "Avvento 2020"

- la visita alle famiglie e la Benedizione passando di casa in casa è sospesa. Troviamo un altro modo di poter vivere questo momento: clicca qui;

-----------------------------------

COLLETTA ALIMENTARE 2020

Segnaliamo che quest’anno la Colletta per il Banco Alimentare sarà da sabato 21 novembre a martedì 8 dicembre in forma “dematerializzata”: sarà possibile acquistare delle Card da €2, €5, €10 alle casse dei  punti vendita che aderiscono. Ogni card potrà essere utilizzata più volte in qualsiasi dei supermercati aderenti all’iniziativa, ma sempre nel periodo 21/11 e 8/12. A fine periodo della Colletta il valore complessivo di tutte le card acquistate sarà convertito in cibo non deperibile per coloro che si trovano in difficoltà economiche. Si chiede allora di promuovere la conoscenza della Colletta facendola tu per tu e invitando amici e parenti a donare attraverso questa nuova modalità. Questo anche con WhatsApp.

La Caritas della Comunità Pastorale 

Supermercati della nostra zona che aderiscono

ESSELUNGA di Baranzate - SIGMA di Bollate via Caduti Bollatesi,2 - CARREFOUR di Paderno Dugnano - IL GIGANTE di Senago - CARREFOUR di Senago via De Gasperi ang. Via Europa

------------------------------------

Non c’è il mercatino della “San Vincenzo” quest’anno, ma…

Carissimi parrocchiani, quest’anno in occasione della festività dell’8 dicembre, la San Vincenzo non terrà il consueto e amato mercatino di dolciumi e oggettistica per motivi legati alla pandemia.  Disporrà una cesta con gradevoli sorprese e, accanto, una bussola per le vostre offerte, in modo che anche, e soprattutto quest’anno, le famiglie più bisognose abbiamo un pasto caldo a Natale. Troverete la cesta all’interno della chiesa, dopo le messe.
Certe della generosità che vi contraddistingue, le Consorelle della San Vincenzo de Paoli augurano a tutti buone feste.

-------------------------------------------

Avvento 2020 - “Una Comunità che si prende cura dei suoi Poveri”
La scorsa settimana per la Carità sono stati raccolti € 425,22. Grazie a tutti/e!!

----------------------------------------

Resoconto delle vendite a favore delle Missioni

Le vendite che si sono tenute nel mese di ottobre sia a Cascina del Sole che a Cassina Nuova hanno dato questi risultati:  Venduti: kg 500 di mele (169 sacchetti da kg. 3); n. 159 vasetti di miele; n. 49 copie libri di P. Alberto Caccaro, n. 45 copie enciclica di Papa Francesco “Fratelli tutti”.
Utile vendite € 869,50. Offerte € 730,50. Totale raccolto € 1.600,00.
Donati in parti uguali (€ 400,00/cad.) a: Diocesi di Milano Fondo per le Missioni , Suor Maria Rosa,  Don Marco Pavan  e Padre Fabio Bianchi.
Un grazie di cuore  a tutti coloro che hanno contribuito con tanta generosità a queste iniziative.

Il Gruppo SOS Missionario

----------------------------------------------------

- I fedeli, se sottoposti a controllo da parte delle Forze di polizia nello spostamento tra la propria abitazione e la chiesa e viceversa, potranno esibire l'autodichiarazione in cui dichiarano nella causale "situazione di necessità". Per chi ne avesse necessità si può ritirare all’uscita della chiesa una copia già predisposta che va compilata con i propri dati personali.
- Per le restrizioni a causa della pandemia, il bar dell’oratorio rimane chiuso, così anche gli spazi esterni dell’oratorio. La catechesi in presenza è sospesa.
- Gli uffici della Casa della Comunità in queste settimane rimangono chiusi. Si possono segnare le intenzioni delle Messe direttamente in sacristia.
- Occorre con ancora maggior rigore rispettare i protocolli per la partecipazione alle Messe: mascherina che copra bene naso e bocca – igienizzazione delle mani all’ingresso – distanziamento fisico. E se ci sono sintomi, anche solo tosse e raffreddore, rimaniamo a casa seguendo la messa alla televisione. Anche chi ha patologie particolari è invitato in questo periodo a rimanere a casa. Aver cura della propria salute è cosa gradita a Dio!;
- La visita ai malati dei Ministri della Comunione Eucaristica è sospesa. I sacerdoti potranno rendersi disponibili in caso di situazioni gravi per la Confessione e l’Unzione dei malati.
- La chiesa continua ad essere igienizzata regolarmente al termine di ogni celebrazione, mediante pulizia delle superfici con idonei detergenti ad azione antisettica. Facciamo appello a chi si vuole aggiungere ai volontari per questo importante servizio, dando la propria disponibilità. Grazie a tutti i volontari!

 ----------------------------------

VARIAZIONE  NEGLI  ORARI   DELLE  MESSE   FERIALI

Attenzione!
Con l’inizio del tempo di Avvento, da Lunedì 16 novembre la Messa feriale verrà celebrata sempre alle ore 18.00 ma in cappella dell’oratorio.
Da lunedì 14 dicembre e nel periodo natalizio la Messa feriale riprende ad essere celebrata alle ore 18.00 in chiesa.

Dal 7 gennaio 2021 la Messa riprende in cappella dell'oratorio per tutto il periodo invernale sempre alle ore 18.00.

-----------------------------------------------------------------

GESU’ TI HA (R)AGGIUNTO 2020 – AVVENTO 2020

Chi lo desidera può ricevere ogni giorno sul proprio cellulare solo via WhatsApp alcune parole del Vangelo della messa del giorno da poter pregare individualmente lungo la giornata. Per partecipare compila il modulo all’uscita della chiesa .Ogni settimana dal lunedì al sabato e fino al 24 dicembre, riceverai un messaggio al mattino.

------------------------------------------------------------------ 

“… da quanto tempo non metti nulla nella cesta della carità… ?”
APPELLO DELLA CARITAS

In questo periodo difficile per molte famiglie sono aumentate le richieste alla Caritas di borse della spesa oppure di buoni spesa. Invitiamo chi volesse fare una donazione alla nostra Caritas per provvedere e venire incontro alle numerose esigenze a effettuare un bonifico bancario (trovate l'IBAN alla voce "contatti") scrivendo come causale "CARITAS". I fondi raccolti serviranno a questo.

La nostra Caritas ha un gran bisogno di: CAFFE' e CARNE IN SCATOLA.

Quanto viene donato lo si può mettere nella cesta della carità ai piedi dell’altare. Grazie!!

---------------------------------------------------

CHIESA SAN BERNARDO

ORARIO SANTE MESSE

SABATO

ore 18.00 - Cassina Nuova di Bollate 

DOMENICA

ore   9.00 - Cassina Nuova di Bollate 

ore 11.00 - Cassina Nuova di Bollate

ore 18.00 - Cassina Nuova di Bollate

FERIALI

ore 18.00 - Cassina Nuova di Bollate

 

ORARIO CONFESSIONI

Tutti i giorni dopo le Messe e al Sabato dalle ore 16.30 alle ore 17.50

CHIESA SANT'ANTONIO

ORARIO SANTE MESSE

SABATO

ore 18.00 - Cascina del Sole

DOMENICA

ore   8.00 - Cascina del Sole

ore 10.00 - Cascina del Sole

ore 18.00  nelle domeniche dal 15 novembre al 13 dicembre è sospesa

FERIALI

ore 8.30 - Cascina del Sole

 

ORARIO CONFESSIONI

Tutti i giorni dopo le Messe e al Sabato dalle ore 16.00 alle ore 18.00

 




Avvento 2020

Avvento 2020 - Parrocchia San Bernardo

A OCCHI APERTI! Sussidio e proposta per vivere il periodo di Avvento 2020

Lettera di Ottobre 2020

Lettera di Ottobre 2020 - Parrocchia San Bernardo

Lettera di don Marco Pavan per la nostra Comunità

Foglio Avvisi

Foglio Avvisi - Parrocchia San Bernardo

SCUOLA PAOLO VI Lettera ai Genitori

SCUOLA PAOLO VI Lettera ai Genitori - Parrocchia San Bernardo

Disposizioni F.I.S.M. (Federazione Italiana Scuole Materne) Regionale riguardanti il contenimento del contagio da COVID-19

OSGB

OSGB - Parrocchia San Bernardo

Battesimi

Battesimi - Parrocchia San Bernardo

Progetto "Due mani in più"

Progetto "Due mani in più" - Parrocchia San Bernardo

SPESA a DOMICILIO Recuperare il senso della comunità e dell’importanza di prendersi cura di chi ha bisogno di sostegno, questi sono i principi cardine del progetto “Due mani in più”, il servizio di consegna della spesa agli anziani soli e agli adulti non autosufficienti intrapreso dal Comitato Soci Coop Lombardia, Caritas cittadina e C.P.S. Bollate. Per informazioni rivolgersi alla segreteria CPS tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.00. Telefono 02.3502318 oppure presso Coop Bollate (tel. 02.3507991).

Parrocchia San Bernardo

Parrocchia San Bernardo

GRUPPO SOS

GRUPPO SOS - Parrocchia San Bernardo

Iniziative e News - Visita la pagina del Gruppo SOS per conoscere le News dal PIME.